Belize: diario di viaggio

English translation made using google

Orange Walk

L'ingresso in Belize mostra subito tutta la differenza dal Messico, soprattutto nella differente qualità degli autobus. L'autobus che mi ha portato in questo fantastico paese non è esattamente dello stesso standard degli autobus messicani. Qui in Belize i vecchi school bus americani vengono riciclati e fatti viaggiare per altre centinaia di migliaia di kilometri. Ad ogni modo, nonostante abbia dovuto viaggiare in piedi o schiacciato su di un piccolo sedile, sono arrivato ad Orande Walk, da dove una barca mi ha portato a visitare il sito di Lamanai, che in antica lingua maya significa "il coccodrillo sommerso". Il coccodrillo non è stato l'unico animale avvistato; una numerosa colonia di scimmie urlatrici ci hanno accolto con le loro basse ma forti urla. Il sito archeologico è davvero impressionante, non tanto per la sua maestosità, ma soprattutto per la sua posizione in mezzo a kilometri di foresta. 

Entrance to Belize immediately shows all the difference in Mexico, especially in the different quality of buses. The bus that brought me to this great country is not exactly the same standard of Mexican buses. Here in Belize the old American school buses are recycled and made to travel for hundreds of thousands of kilometers. However, although he had to travel crushed on a small seat, I arrived at Orange Walk, where a boat took me to visit the site of Lamanai, that means "submerged crocodile". The crocodile was not the only animal sighted, a colony of howler monkeys greeted us with their low but strong cries. The archaeological site is really impressive, not so much for his majesty, but especially for its location in the midst of miles of forest. 
        

San Ignatio

La vera avventura comincia perà a San Ignazio. Questa piccola e sonnolenta cittadina è la base di partenza per molte attività che si svolgono nei dintorni. Oggi ho visitato Actun Tunichil Muknal. Il giro è cominciato a bordo di una grossa jeep che ci ha portato nel folto della foresta tropicale. Non avevo mai visto una foresta tanto bella quanto selvaggia, popolata da ogni sorta di animale, comprese le iguana ed alcune farfalle più grandi del palmo di una mano. Ci incamminiamo a piedi risalendo il corso del fiume; lo quadiamo più volte, osservando le miriadi di piccoli pesci che lo abitano, prima di arrivare a destinazione; la fatica ed i piedi bagnati non si fanno però sentire, visto il buon sapore di alcune piccole noci di cocco raccolte sul sentiero. Arrivati in fondo al sentiero comincia l'avventura: il fiume sgorga da una grotta nella montagna, dimora del dio Maya Chac, dio della pioggia. Entriamo. Ci addentriamo nell'oscurità, a volte immersi nell'acqua fino al collo, a volte con l'acqua bassa fino alle ginocchia; attraversiamo stretti passaggi, ci arrampichiamo sulle rocce scivolose... osserviamo con stupore le belle formazioni calcaree, stalattiti e stalagmiti, e viviamo le stesse sensazioni che provavano gli antichi maya quando entrarono nella grotta per preparare le offerte votive. Dopo circa due ore troviamo finalmente i resti di quelle antiche genti: vasellame, ossa, teschi. Persino un intero scheletro, appartenuto ad una ragazza sui venti anni, sacrificata e poi posizionata a terra in posizione danzante, per implorare il favore del dio. 
The real adventure begins pear in San Ignacio. This small, sleepy town is the starting point for many activities taking place nearby. Today I visited Actun Tunichil Muknal. The tour began aboard a big jeep that took us into the thick tropical forest. I had never seen so beautiful as a forest wilderness, populated by all sorts of animals, including iguanas and some butterflies bigger than the palm of your hand. We walk up the walk to the river; Quadia him several times, noting the myriad of small fish that inhabit it, before arriving at their destination, the effort and wet feet do not feel, however, given the good taste of some small coconuts collected on the path. When you reach the bottom of the trail begins the adventure: the river flows from a cave in the mountain, home of the Mayan god Chac, god of rain. Enter. We enter the darkness, sometimes immersed in water up to his neck, sometimes with the shallow water up to his knees, then through narrow passages, we climbed up the slippery rocks ... observe with amazement the beautiful limestone formations, stalactites and stalagmites, and live the same emotions they felt when they entered the ancient Mayan cave to prepare the offerings. After about two hours we finally the remains of these ancient peoples: pottery, bones, skulls. Even an entire skeleton belonged to a girl of about twenty years, sacrificed and then placed in position on the floor dancing, to implore the favor of God. 
        

Corocal

Nei giorni successivi il mio viaggio si è concentrato sull'osservazione (!) della natura. Sono infatti molti gli animali che si possono avvicinare in questo angolo di mondo. La visita alla remota città di Corocal mi ha permesso, oltre che ascoltare l'insistente verso delle scimmie urlatrici, di giocherellare con una piccola tarantola che si era fatta la tana nella mezzo del sito archeologico. Basta inserire delicatamente uno stelo d'erba nella tana che lei lo afferra; tirando dolcemente eco che lei esce per farsi osservare. Comunque, dopo due o tre volte, ha cominciato a dare segnali di aggressività  e ci siamo fermati lasciandola in pace. Il secondo incontro è avvenuto allo zoo. Un giovane giaguaro, nato nello zoo, è infatti stato addomesticato ed è ora possibile accarezzarlo e giocarci un po' insieme. Certo la cosa sa poco di avventura, ma è stata comunque un'esperienza carina. 
In the days after my trip has focused on the observation (!) Of nature. Are many animals that can bring in this corner of the world. The visit to the remote town of Corocal allowed me, as well as hear the insistent cry of howler monkeys, to fiddle with a small tarantula that had made its lair in the middle of the archaeological site. Just gently insert one blade of grass in the den she grabs him, pulling gently echo that goes out to make her look. However, after two or three times, began to show signs of aggression and we stopped leaving her in peace. The second meeting took place at the zoo. A young jaguar, born in the zoo, is in fact been domesticated and can now stroke it and play around 'together. Of course, this little known about adventure, but it was an experience pretty. 
    
 
 
 

Cay Caulker

La maggior parte del mio tempo l'ho però trascorso con pinna e boccaglio a nuotare nella barriera corallina. Non si contano le differenti specie di pesci e coralli che ho potuto orrervare, ma vi posso garantire che la varietà è tale da lasciare a bocca aperta anche il più esigente dei turisti. Ad ogni modo alcuni incontri meritano un certo approfondimento: tartarughe, razze, lamantini e squali. Le tartarughe sono aminali tranquilli che non si preoccupano più di tanto della presenza dei turisti, e questo permette di avvicinarsi a circa un metro di distanza prima che comincino ad andarsene. I lamantini sono invece molto più diffidenti, non amano la presenza delle persone se sono troppe; ad ogni modo ho potuto portare a casa foto molto belle. Razze e squali nutrice sono abbondanti in queste acque; richiamate dal cibo dato loro è impossibile non avere incontri ravvicinatissimi. Sono animali tranquilli, ma se ti avvicini tanto da accarezzarle (sono piuttosto viscide al tatto) devi fare attenzione al pungiglione che hanno sulla coda. Sli squali sono semplicemente fantastici. Gli squali nutrice hano una piccola boca, ma le file di denti aguzzi sono decisamente ben visibili quando li guardi da vicino. Anche loro sono attirati dal cibo che di solito gli viene offerto; si fanno fotografare e dopo un po' se ne vanno. L'adrenalina scorre invece a fiumi quando incontri chi proprio non ti aspetti di incontrare: una coppia di squali leuca. Mi sono passati a poci metri di distanza e fortunatamente mi hanno solo guardato e ignorato. Fa impressione vedere in acqua quel profilo a cui siamo abiutati quando guardiamo i documentari sui vari pesci pericolosi esistenti negli oceani!!! La guida mi ha poi detto che è estremamente raro che vengano all'interno della barriera corallina... ma non impossibile! L'avventura in Belize finisce qui; adesso prendo l'autobus che mi riporta in Messico. 
Most of my time but I've spent with fins and snorkel to swim in the coral reef. There are numerous different species of fish and corals that I could orrervare, but I can assure you that the variety is such as to leave open-mouthed even the most demanding tourists. However some meetings worth a certain depth: turtles, stingrays, manatees and sharks. Turtles are assured that Aminal not care about the presence of tourists, and this allows to approach to about one meter before they start to leave. The manatees are much more suspicious, do not like the presence of persons if they are too much, however I could take home pictures very beautiful. Rays and nurse sharks are plentiful in these waters, called by the food given them is impossible not to have meetings ravvicinatissimi. Are quiet animals, but if you get close enough to stroke (they are pretty slimy to the touch) you must pay attention to their sting on the tail. Sli sharks are simply fantastic. Hanoi a small nurse sharks boca, but the rows of sharp teeth are very visible when you watch them closely. They too are attracted by food that usually is offered, are photographed and after a while 'go away. The adrenaline flows like water when you meet people who instead just do not expect to encounter: a couple of sharks Leuca. I passed a few, yards away, and fortunately I have only watched and ignored. It is impressive to see in water that profile to which we abiutati when we look at documentaries on various existing dangerous fish in the oceans! The guide then told me that it is extremely rare that they are inside the barrier reef ... but not impossible! The adventure ends here in Belize, and now I take the bus that takes me back to Mexico. 
                        
 
 

 



 

Cookies e Privacy Policy


Joomla templates by a4joomla