Mi ricordo... micro esperienze di viaggio

Se viaggi molto, allora porti necessariamente con te il ricordo di dozzine di esperienze bellissime.


Mi ricordo... di quella sera in India, al ristorante. Non era un ricco ristorante per turisti, ma la spoglia abitazione di una semplice famiglia. I pochi tavoli disposti sulla terrazza erano vuoti... non credo che per il proprietario la vita fosse facile. Cucinò per noi, ci servì e ci portò il conto. Decidemmo di dargli una mancia molto generosa: il suo sorriso espresse un misto di gioia, orgoglio e ringraziamento che ci gratificò moltissimo. Per quanto riguarda il cibo... era disgustoso. 

 


Mi ricordo...
 di quella volta sul treno in Tailandia. Il viaggio non era lungo, poche ore che decisi di trascorrere guardando il paesaggio scorrere davanti a me. Scelsi per l'occasione un punto d'osservazione particolare: la porta del vagone era aperta ed io mi sedetti sui gradini mentre il vento mi soffiava sulla faccia. In italia, se anche le porte si potessero aprire con il treno in corsa, il controllore ti farebbe un cazziatone gigantesco; quando il controllore tailandese mi vide pensai di essere spacciato. Lui mi timbrò il biglietto, mi guardò truce e con voce severa mi disse... di fare attenzione.

Mi ricordo... di quella volta in cui mi fermai a giocare con alcuni ragazzini a Bikaner in India. Non passavano molti turisti da quelle parti, anzi, non ne passava praticamente nessuno; tutti i ragazzini erano divertiti, incuriositi ma anche molto in soggezione a causa della mia presenza. Gli adulti che passavano si fermavano a guardare l'insolita scena e qualche mamma dai balconi vicini indicava sorridendo la scena. Ad un certo punto una bimba di pochi anni mi si avvicinò offrendomi un bicchierone d'acqua quasi più grosso di lei. Raramente mi sono sentito tanto benvenuto e fu per me un grande rammarico dover rifiutare di bere quell'acqua proveniente dall'acquedotto cittadino.

Mi ricordo... di quando stavo tornando da un tour di tre giorni nel deserto. Eravamo in una jeep che sfrecciava veloce su di un lembo di asfalto in mezzo alla sabbia. Come comparsa dal nulla vedo una piccola casupola, un tempio hindu dedicato a non so quale dio. L'autista tolse le mani dal volante e a mani giunte mi indicò il tempio dicendomi orgoglioso che quello è il tempio della sua famiglia. Lo indicò più volte e lo fissò felice... ma si dimenticò completamente della strada! La macchina sbandò e quando finì quasi fuoristrada... fu abilmente rimessa sotto controllo.

Mi ricordo... di quella volta quando accendendo la TV nella mia camera d'albergo in Cina vidi il film di Roberto Benigni "Il Mostro" doppiato in cinese.

 

Mi ricordo... di quella volta quando cercai di estendere la validità del visto giordano. Il mio viaggio durava 18 giorni, ma il visto soltanto 15. Di qui l'ovvia necessità di passare da un comando di polizia per ottenere la necessaria estensione. Lasciai la mia camera d'albergo per recarmi alla stazione degli autobus... nel tragitto sarei passato dal comando di polizia. Un funzionario anziano mi fece entrare ed in un perfetto inglese mi rimandò via facendomi capire che dovevo risiedere in un qualche albergo per svolgere la pratica. Arrivato nella cittadina vicino a Petra riprovai con il comando di polizia locale... sfortunatamente parlavano soltanto arabo. Chiesi a chi mi dovessi riivolgere... ottenni solo sguardi sconsolati. Indicai il visto sul passaporto... mi risposero OK. Un pò a fatica capirono e mi mandarono in un ufficio, alla presenza di un poliziotto giovane. (Bene, pensai. almeno lui parlerà inglese) Mi chiese qualcosa in arabo... lo guardai in modo stramo e provai a dirgli qualcosa in inglese... mi richiese la stessa cosa in arabo. Questo teatrino durò alcuni minuti, poi mise un timbro sul passaporto e mi mandò via. Ci misi un po' a capire che cosa fece, ma mi rassicurai quando vidi, leggendo le date in arabo, che mi aveva prolungato il visto del massimo possibile. Praticamente mi stava chedendo di quanto volessi prolungare il visto senza che io gli rispondessi.

 

Mi ricordo...


Persone onlne

Abbiamo 7 visitatori e nessun utente online

Cookies e Privacy Policy


Joomla templates by a4joomla